LE NOSTRE PALLINE

Produrre palline da golf altamente performanti è una procedura complessa e difficile. Purtroppo il mercato delle palline da golf è dominato da una grossa quantità di aziende che sfrutta il loro potere di mercato per vendere palline da golf a prezzi estremamente elevati. VICE Golf vuole cambiare e imporre una nuova tendenza nell'industria del golf: produciamo palline da golf altamente performanti rivendendole a voi golfisti a prezzi adeguati e allettanti

10 STEPS

LE NOSTRE PALLINE

Produrre palline da golf altamente performanti è una procedura complessa e difficile. Purtroppo il mercato delle palline da golf è dominato da una grossa quantità di aziende che sfrutta il loro potere di mercato per vendere palline da golf a prezzi estremamente elevati. VICE Golf vuole cambiare e imporre una nuova tendenza nell'industria del golf: produciamo palline da golf altamente performanti rivendendole a voi golfisti a prezzi adeguati e allettanti.

Il processo produttivo

Seguite i dieci passi della produzione delle nostre palline da golf:

La nostra squadra in Germania e a Taiwan produce palline da golf di ottima qualità dai primi anni Novanta. Oggi, più di 200 ingegneri, designer e operai in produzione, sfruttano attrezzatura sofisticata appositamente progettata per produrre ogni anno milioni di palline da golf high tech.

1. La miscela di gomma

La gomma è il componente principale di tutte le palline da golf, viene unita ad altri composti chimici e sagomata a caldo fino a formare un tappetino simile a quello di yoga. Questi tappetini vengono fatti rotolare e raffreddare tra due tamburi di acciaio.

2. L’estrusore di gomma

Questo ammasso gommoso viene arrotolato intorno alla spirale di un estrusore e trasportato all'interno di esso dove viene sagomato. Dall'estrusore fuoriescono grossi pezzi di gomma con le sembianze di grossi marshmellow, chiamati comunemente Slug (che in inglese significa limacce). Il colore e la composizione varia a seconda della pallina da golf che deve essere prodotta.

3. La pressa

Tramite un nastro trasportatore i pezzi di gomma giungono all'interno di una pressa con uno stampo superiore e uno inferiore. I futuri nuclei delle palline vengono appoggiati manualmente sullo stampo inferiore della pressa che, ad una temperatura di 167°C e con una forza superiore alla tonnellata, li preme sulla controparte superiore. In 15 minuti le limacce diventano i nuclei duri delle nostre palline da golf. La forma di ciascuno di essi rispecchia esattamente le norme previste dal gioco del golf garantendo così fin dall'inizio la migliore qualità.

4. La levigatura del nucleo

Dopo che i nuclei sagomati sono stati rimossi dalla pressa tramite aspirazione vengono grattati via tutti i residui di gomma punzonati rimasti in eccesso per preparare la superfici esterna dei nuclei alla posa dello strato successivo. Ora è possibile procedere adeguatamente e senza problemi con il rivestimento successivo.

5. La sagomatura del mantello

A questo punto viene pressato intorno al nucleo, con la massima precisione, un nuovo rivestimento mantenendo la misura della larghezza e quindi il diametro della pallina predeterminato. In sostanza viene posato quello strato esterno della pallina che è visibile al consumatore.

6. Lo stampo ad iniezione / Il rivestimento di uretano

I nuclei delle palline da golf rivestiti (solo due strati) che vengono prodotti per il nostro VICE Tour Model vengono trasportati in uno stampo ad iniezione con un braccio robotico. In questo stampo viene iniettato Surlyn che costituisce lo strato più esterno della pallina da golf. La specifica struttura a dimple delle palline VICE TOUR viene impressa tramite iniezione.

I nostri modelli VICE PRO e VICE PRO PLUS non vengono prodotti ad iniezione bensì rivestiti di uno strato particolare di uretano-elastomero. Il processo di rivestimento esterno estremamente complesso serve a produrre le palline di uretano più affidabili e performanti dell'industria delle palline da golf.

7. La fresa automatica

Le palline da golf che escono dall'ultima macchina cadono in un grosso contenitore. Da qui vengono trasportate una ad una con un sollevatore all'interno della fresa automatica che si occupa di rimuovere gli ultimi punti difettosi oltre che l'uretano/Surlyn a volte in esubero su alcune palline.

8. La stampa

I bracci robotici trasportano i punzoni in silicone su una lastra incisa a laser. Il punzone di compressione preleva l'inchiostro dalla lastra e stampa il logo VICE, il numero di pallina e la linea putt sulla pallina.

Per i modelli VICE PRO e VICE PRO PLUS abbiamo sviluppato una tecnologia in grado di riconoscere automaticamente, tramite fotocellule che rilevano il pattern dimple, la posizione corretta del logo VICE, del numero di pallina e della linea putt (KIL= keep in line).

9. L’iniettore di poliuretano

Infine una macchina automatica spruzza il poliuretano sulle nostre palline che serve a proteggere le scritte stampate e a perfezionare la performance della pallina. Per ricavare un risultato omogeneo le palline vengono fatte ruotare su un'asse. I robot trasportano quindi le palline da golf bagnate su un vassoio per l'asciugatura dove, per 5 minuti, vengono fatte raffreddare ad una temperatura di 66°C.

10. Il controllo qualità

La cura e attenzione non è garantita solo durante il processo di produzione delle palline da golf ma anche nel controllo conclusivo della qualità del lavoro.

Ciascuna pallina da golf viene sottoposta a diversi test di prova statici. E' così che garantiamo il rispetto degli standard e norme ufficiali previste dallo sport del golf oltre che la presenza di un nucleo perfettamente centrato.

More from VICE

Le tendenze , offerte e coupon via e-mail !
Non dare i vostri dati a terzi.
Cancellarti in qualsiasi momento.

WE ACCEPT
SHIPPED WITH